Accolta la proposta M5S per la realizzazione di Centri specializzati per la diagnosi e il trattamento della fibromialgia con percorsi terapeutici dedicati e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione, così in una nota la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Lazio.

Un risultato reso possibile dall’Ordine del Giorno presentato dalla consigliera, a sostegno degli oltre 120mila cittadini del Lazio che sono affetti da questa malattia invalidante.

Il nostro Ordine del Giorno  – afferma la Blasi – segue infatti la mozione, presentata nell’estate del 2020 che ha impegnato la Regione a sviluppare percorsi terapeutici che integrino le reti reumatologiche regionali con i centri di terapia del dolore e ad attivarsi affinché a livello nazionale la Fibromialgia venga riconosciuta come una malattia cronica certificata.

La creazione di una rete integrata di medici di  medicina generale e di specialisti che si occupino di questa patologia, la  formazione del personale sanitario ed una più adeguata gestione delle risorse disponibili può senz’altro contribuire a trattare ogni singolo paziente con criteri oggettivi, così come accade per tutte le patologie croniche.

Print Friendly, PDF & Email